E-commerce tra rischi e opportunità

Con l’inizio della quarantena abbiamo assistito all’esplosione del fenomeno e-commerce tra rischi e opportunità, come si legge in questo articolo del sole 24 ore.  Come se, ad un tratto, chiunque avesse un’attività si fosse reso conto della possibilità di vendere e fatturare attraverso il web!

L’impossibilità di uscire di casa ha ovviamente trasformato le abitudini dei clienti che, dovendo rinunciare alla loro quotidianità, hanno scelto soluzioni idonee per acquistare beni che solitamente acquistavano di persona. 

Molti negozianti hanno intuito fin da subito l’opportunità (mettendo in piedi veri e propri negozi online) e molti si sono adeguati giusto per non mollare il tiro con l’ausilio di Social Network e wApp. 

Chiunque si sia battuto per offrire i propri prodotti e per mantenere viva la sua attività merita un grande plauso, complimenti davvero! Se fai parte di questa categoria, sinceramente, grazie! Hai contribuito a migliorare la nostra quotidianità durante il periodo più buio dal dopoguerra. 

Ora, quale messaggio positivo si può trarre e quali idee si possono applicare per cavalcare questo trend nello scenario digitale?

Voglio rispondere a questa domanda con due spunti di riflessione che, a mio avviso, devi considerare se stai pensando all’implementazione di un sistema di vendita digitale per la tua attività.

1 -E-commerce come soluzione per le attività di quartiere

La prima cosa che mi sembra evidente è la dissociazione tra il concetto di e-commerce (inteso come attività prettamente on-line pre #covid-19) e la conseguente associazione di questo strumento di vendita come possibile valore aggiunto per la maggior parte delle attività.  È ormai chiaro che l’e-commerce non sia necessario solo per vendere prodotti elettronici importati dalla cina (per fare un esempio estremo) ma possa essere parte integrante del processo di vendita per attività artigiane, negozi e aziende. 

Pensiamo a quanto questo tipo di soluzione sia utile per i nostri clienti abituali: il valore da capire e fare proprio, risiede principalmente nella capacità di offrire una nuova esperienza di acquisto e consumo al proprio pubblico. Questo concetto si collega direttamente al secondo spunto:

2 – Possibilità di pianificare grazie alla base clienti

Chiunque abbia un’attività dedicata al pubblico, può valutare l’inserimento del digital lavorando su una solida base clienti senza dover partire da zero. Questa certezza consente di pianificare e prevedere i risultati in termine di fatturato in maniera semplice, evitando il rischio di impresa che ci si accolla quando si parte con una nuova attività. Tradotto in termini chiari significa recuperare l’investimento iniziale in pochissimo tempo. 

Mettere in pratica. 

È bene non dare nulla per scontato e analizzare a fondo la propria realtà per strutturare il servizio avvalendosi della giusta strategia. 

Se stai pensando ad una soluzione e-commerce per la tua attività puoi iniziare a pensare ai benefici che avrebbero i tuoi clienti se offrissi loro la possibilità di acquistare online e simulare l’operatività economica in termini di entrate di cassa.

Puoi fare una ricerca tra colleghi, amici e competitor che si sono mossi prima di te, sentire pareri e raccogliere casi studio.  

Nonostante questo periodo abbia aperto le porte e facilitato il cambiamento, rendendolo indispensabile, sarebbe un grave errore pensare di sviluppare la parte digitale di qualsiasi attività con il metodo “fai da te”.  

Per ottenere risultati apprezzabili nel tempo servono strategia, strumenti, applicazione, test e costanza. 

In fondo alla pagina di presentazione della soluzione e-commerce che proponiamo ai clienti trovi tre casi in cui l’imprenditore ha applicato con successo questi spunti.

Condividi questo contenuto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

<div align="left"><h6><font color="white">INFORMATIVA<br><br> Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. I cookie di terze parti sono bloccati finché non vengono accettati cliccando sul pulsante "Accetto". <br>Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. <br><br></font></h6></div> Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi