Quotidianità dell’agente immobiliare e digitale

L’impatto della tecnologia sta portando un cambiamento radicale anche nel settore immobiliare. In particolare è fondamentale riconoscere la differenza tra un sito vetrina di immobili e la realizzazione di un progetto di connessione tra quotidianità dell’agente immobiliare e digitale. 

In questo scenario prende se più importanza il concetto di phygital ovvero una connessione tra l’esperienza fisica – di contatto – quotidiana e l’esperienza digitale. Basta una veloce ricerca su google utilizzando le parole chiave “agente immobiliare phygital” per capire quanto i big del settore stiano ponendo attenzione su questo concetto.

Cosa può fare un’agenzia immobiliare per adeguarsi ai tempi?

Voglio chiarire fin da subito che ritengo il sito web di un’agenzia un ottimo strumento di comunicazione dove tuttavia la vetrina immobili abbia solo un ruolo di contorno. 

Sono certo infatti che chi cerca casa da acquistare approcci il mercato attraverso i portali. In questo scenario è quindi fondamentale utilizzare il proprio sito come specchio dei propri valori (quelli che si mettono in campo quotidianamente) per mondo digitale. 

I contenuti

Un buon sito web, utilizzabile come punto di atterraggio di campagne social e azioni direte sui clienti, non può prescindere dalla qualità dei contenuti. Sicuramente meglio se dinamici, ovvero organizzati all’interno di un blog e, scelta impegnativa, in formato video. Tuttavia anche contenuti statici “sempreverdi” come guide all’acquisto o alla vendita sono sempre un buon motivo per invitare i propri contatti a visitare il sito dell’agenzia. 

Una vetrina immobili qualitativa con informazioni extra e fotografie di qualità sarà, ad esempio, un’ottima leva da utilizzare con i proprietari di casa per ottenere un mandato di vendita. 

Altrettanto importante raccontare i propri servizi ponendo l’attenzione su quelli che vi diversificano dalla concorrenza.

Strategia Phygital

quotidianita-dellagente-immobiliare-e-digitale

Con un sito ricco di contenuti e dinamico si aprono almeno tre possibili scenari.

1. Attività svolte dall’agente sul campo

Ogni appuntamento diventa occasione di condivisione e invito al cliente a visitare il sito. Come? Con quale vantaggio? Ad esempio condividendo un wapp con il link all’immobile appena visitato o alla pagina di download di una guida per acquistare o vendere casa o a un contenuto informativo pubblicato sul blog che sia in linea con gli argomenti dell’appuntamento stesso. 

Oppure la possibile digitalizzazione della vetrina o dei volantini attraverso QR code. Dando quindi la possibilità all’utente di approfondire i dettagli della vostra offerta (non solo di immobili) sul web. 

Fondamentale è che il sito sia allineato alla vostra modalità di comunicazione ovvero che trasmetta gli stessi valori che voi intendete trasmettere al cliente durante l’appuntamento sul campo o quando lo ricevete nel vostro ufficio. 

Il target di queste azioni sono prospect, clienti con cui entrate in contatto a prescindere dal web e con cui avete possibilità di generare fatturato. Le azioni sono finalizzate a creare fiducia e  mantenere viva la relazione. Queste azioni sono gratuite, basta semplicemente organizzarsi per metterle nella lista delle cose da fare durante un appuntamento. 

2. Attività svolte dal back office

Le attività che può svolgere un back office senza particolari competenze specifiche sono rivolte al coinvolgimento dei propri follower e prospect attraverso i canali sociali. Do per scontato che l’agenzia abbia i principali canali sociali attivi e con uno standard qualitativo di set up elevato. 

In quest’ottica attività di pubblicazione delle news, delle nuove acquisizioni, di specifiche chiamate all’azione (scarica la guida, consulta i nostri servizi) rivolti al pubblico che vi segue sono elementi di coinvolgimento e di mantenimento della relazione. 

In tal senso l’utilizzo di un sistema di newsletter con strumenti dinamici come Active campaign o più semplicemente mailchimp permettono di strutturare comunicazioni efficaci e di monitorare la resa degli argomenti condivisi (aperture delle mail, visualizzazioni, nr. di click ecc).

In questo caso il  target di queste azioni sono follower, persone che in qualche modo sono già entrati in contatto con voi.  Le azioni sono finalizzate a creare fiducia e  mantenere viva la relazione. Si tratta di azioni gratuite in termini economici che tuttavia richiedono un investimento di tempo. 

 

3. Attività svolte dal Social Media Manager

Internalizzare o delegare ad un consulente le attività per la gestione dei social media in maniera professionale consente di trovare nuovi clienti grazie al web e ai canali social. 

Avere una strategia organizzata, con un calendario editoriale prestabilito con una serie di post sponsorizzati rivolti al giusto target e con contenuti performanti dovrebbe essere oggi un requisito minimo per ritagliarsi il giusto spazio nel mercato attuale e, soprattutto, per gli scenari futuri.

Ancora troppe agenzie vedono questa attività come un costo e non come un valore limitandosi alla tesi che gli immobili si vendono grazie ai portali (tesi che tra l’altro condivido) dimenticando tuttavia tutta la parte relazionale e di PR che sempre di più passerà dal web.

Il target di queste azioni sono possibili lead (nuovi clienti), persone che possono essere in target con la vostra offerta. Inoltre con attività sponsorizzate si ottiene anche notorietà del brand. I costi da sostenere sono riferiti alla spesa per il lavoro di progettazione e monitoraggio della campagna da parte del social media manager e un budget pubblicitario adeguato per raggiungere il pubblico. 

Con Altuofianco ho già seguito tanti agenti immobiliare nello sviluppo di progetti di questo tipo. Qui puoi trovare le caratteristiche dei siti web immobiliari e un approfondimento in video sulle strategie condivise sopra.  

 

Condividi questo contenuto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

INFORMATIVA - Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. I cookie di terze parti sono bloccati finché non vengono accettati cliccando sul pulsante "Accetto". Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi